Concorso fotografico «La città invisibile»

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Aggiornamento:

Sabato 27 Febbraio alle 15.30 alla Casa Novecento di via Aliprandi 4 verrà inaugurata la mostra fotografica “La Città Invisibile”, frutto dell’omonimo Concorso fotografico promosso da AltrAgorà e Progetto Co-Scienza. Il concorso chiusosi lo scorso Dicembre chiedeva a tutti i Monzesi e non di fotografare le aree dismesse di Monza per riportarle alla vista ed alla conoscenza della città.

L’obbiettivo ambizioso del Concorso è stato raggiunto e soddisfatto, con ben 21 opere selezionate per l’esposizione e la competizione. Solo il 12 Marzo alle 15.30 però avverrà la premiazione delle fotografie vincitrici: saranno infatti i visitatori che decreteranno con il proprio voto, assieme a quello di una giuria scelta, gli scatti migliori e più meritevoli.

La mostra sarà visitabile nella sua location, la palazzina Liberty di Casa Novecento, Sabato 27 Febbraio dalle 15.30 alle 19 e poi i sabati e le domeniche fino al 12 Marzo dalle 10.00 alle 19.00. L’ingresso è gratuito, con una cassetta delle offerte per permettere alle giovani associazioni di ripagare le spese vive dell’esposizione. Alcuni organizzatori del Concorso saranno sempre fisicamente presenti per discutere con i visitatori ed ospiti del progetto e rispondere alle eventuali domande.


 

L’associazione Progetto Co-Scienza e il Gruppo Giovanile AltrAgorà presentano il concorso fotografico intitolato “La Città Invisibile”, con il quale si vuole ridare vita ai luoghi dimenticati e abbandonati della città di Monza, tramite lo sguardo e la creatività degli artisti. Questo concorso vuole essere il primo passo di un percorso più lungo e articolato che punta alla Transizione della città di Monza, verso una città più sostenibile e resiliente. L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare la cittadinanza sulle aree degradate di Monza e lanciare un percorso di riqualifica del territorio (anche attraverso una mappatura digitale delle aree), rendendo le zone individuate vive e produttive, ad esempio con la creazione di orti condivisi o con l’uso temporaneo di spazi dedicati al coworking, ad atelier artistici etc.

Per visualizzare il bando completo clicca qui.

Per qualsiasi quesito puoi chiedere all’indirizzo lacittainvisibile.concorso@gmail.com

unnamed (1)

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+